giovedì 6 maggio 2010

Cécile


Quanto amore per tollerarmi
mi hai reso

d’un amore scandaloso
che scandalizza me,
che non ho mai amato

se non con dolore,
me stesso.

1 commento:

cuordilattuga_rr ha detto...

mio caro autore, rapita da tali scritti intuisco profonde emozioni innate che hanno fatto aprire la mia bocca dalla prima all'ultima parola scritta
roberta romagnoli